rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Pontecagnano Faiano / Via dei Navigatori

Pontecagnano Faiano, case abusive in litoranea: due denunce

Blitz in via dei Navigatori: 50 persone pagavano fitti in nero per alloggiare in 25 case abusive in precarie condizioni igienico - sanitarie. Denunciate due persone: le case saranno abbattute

Maxi operazione antiabusivismo edilizio a Pontecagnano Faiano in via dei Navigatori, zona litoranea della città picentina. Quattro ore di lavoro per il blitz di carabinieri e vigili urbani che, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno effettuato dei controlli in 25 unità abitative della zona, utilizzate soprattutto d'estate e completamente abusive. Al loro interno erano presenti diverse famiglie, per un totale di 50 persone, sia comunitarie che extracomunitarie, tutte regolari. Le famiglie vivevano in condizioni igienico - sanitarie non ottimali, inoltre polizia municipale e carabinieri hanno scoperto la presenza di eternit.

Gli inquilini sono stati identificati e gli operanti hanno scoperto che due persone di nazionalità italiana, M. M. e A. C. le loro iniziali, percepivano canoni mensili di fitto senza alcun contratto di locazione: sono state quindi denunciate all'autorità giudiziaria. L'amministrazione comunale, in una nota, ha comunicato che per le abitazioni in questione sono state avviate le pratiche per l'abbattimento. Esse sono infatti tutte abusive, realizzate negli anni passati e tra il 1985 e il 1994, informa l'ente, erano state anche presentate richieste di condono. Richieste che verranno inevitabilmente respinte, dato che il comune ha avviato le pratiche per l'abbattimento degli immobili.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano Faiano, case abusive in litoranea: due denunce

SalernoToday è in caricamento