rotate-mobile
Cronaca Caselle in Pittari

Maltrattamenti e violenze a scuola: condannate tre maestre di Caselle in Pittari

Emessa la sentenza di primo grado da parte del tribunale di Lagonegro. Sono accusate di maltrattamento e abuso dei mezzi di correzione. Assoluzione, invece, per il preside e una quarta collega

Tre mesi di reclusione, con sospensione della pena, previa riqualificazione dei fatti nell’ipotesi meno grave di abuso dei mezzi di correzione per tre maestre della scuola elementare di Caselle in Pittari accusate di presunti maltrattamenti ai danni di alcuni bambini. E’ quanto previsto dalla sentenza emessa al termine dell’udienza conclusiva del processo di primo grado dal tribunale di Lagonegro. Assolta, invece, una quarta maestra insieme al dirigente scolastico. 

Le accuse 

L’indagine a loro carico è scattata a seguito della denuncia di tre mamme di altrettanti alunni, le quali avevano saputo dai figli delle violenze (strattoni, schiaffi, offese e urla) che sarebbe state loro perpetrate mentre erano a scuola. I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2011 e 2014. Le indagini sono state condotte dai carabinieri, i quali hanno utilizzato anche delle telecamere per accertare gli episodi di violenza nella scuola. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti e violenze a scuola: condannate tre maestre di Caselle in Pittari

SalernoToday è in caricamento