menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ceste

Ceste

Svolta nel caso della morte di Elena Ceste: "L'hanno uccisa e nascosta"

Secondo La stampa, chi avrebbe occultato il cadavere nel canale Rio Mersa di Isola d'Asti, dove poi è stato trovato il 18 ottobre scorso, avrebbe anche tentato di nasconderlo con arbusti, rami e zolle di terra

Possibile svolta nel caso della morte di Elena Ceste, moglie di Michele Buoniconti originario di Angri: il corpo della donna, secondo quanto riportato oggi da La Stampa, sarebbe stato depositato e nascosto, con "un frettoloso tentativo di occultamento" che però non è passato inosservato agli inquirenti. Chi avrebbe occultato il cadavere nel canale Rio Mersa di Isola d'Asti, dove poi è stato trovato il 18 ottobre scorso, avrebbe anche tentato di nasconderlo con arbusti, rami e zolle di terra.

"Quindi è certo che Elena Ceste sia deceduta in un altro luogo, anche se non si può ancora dire con sicurezza come sia morta", si legge su La Stampa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento