Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Sostegno per 600 famiglie a Castel San Giorgio: ecco il "pacco alimentare Covid"

L’amministrazione comunale guidata da Paola Lanzara ha esteso l’erogazione dei contributi diretti “pacco alimentare Covid” nei limiti delle disponibilità assegnate

Continuano le iniziative di sostegno alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19 a Castel San Giorgio. L’amministrazione comunale guidata da Paola Lanzara, su proposta dell’assessore alle politiche sociali Antonia Alfano e con il sostegno di tutti i dipendenti del settore Servizi Sociali, ha deciso di estendere l’erogazione dei contributi diretti “pacco alimentare Covid” nei limiti delle disponibilità assegnate.

L'iniziativa

L’iniziativa è aggiuntiva a quella già in corso del banco alimentare che serve ad oggi 150 nuclei e segue l’erogazione dei buoni spesa consegnati ad oltre 600 famiglie.”Noi non lasceremo nessuno indietro e cercheremo di sostenere fino in fondo tutte le fragilità sociali che la pandemia ci ha lasciato, resteremo al fianco dei nostri cittadini con determinazione e speranza”, hanno dichiarato il sindaco Lanzara e l’assessore Alfano. “In questo modo l’Ente  si conferma il primo riferimento per tutti i cittadini e uno strumento fondamentale per la ripresa sociale ed economica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno per 600 famiglie a Castel San Giorgio: ecco il "pacco alimentare Covid"

SalernoToday è in caricamento