Furti nelle scuole della provincia, beccati due ladri professionisti

Scatta il divieto di dimora in tutta la Regione Campania per due giovani di Somma Vesuviana, già noti alle forze dell'ordine, accusati di due furti messi a segno il 23 e 27 novembre scorsi, presso diversi istituti scolastici

Furti nelle scuole dell'Agro, scatta il divieto di dimora in tutta la Regione Campania per due giovani di Somma Vesuviana, già noti alle forze dell'ordine, accusati di due furti messi a segno il 23 e 27 novembre scorsi, all'interno degli istituti scolastici 'Vanvitelli' e De Sanctis'. Il provvedimento è stato emesso dal gip presso il tribunale di Nocera Inferiore.

I colpi

Stando ad indagini condotte dai carabinieri di Airola, i due, rispettivamente di 23 e 38 anni, tra il 21 ed il 27 novembre, avrebbero messo a segno vari colpi in più istituti scolastici. Avrebbero rubato 34 personal computer in una scuola di Castel San Giorgio per un valore di euro 17mila euro; 70 euro all'interno della casa comunale di Bellona in provincia di Caserta; 14 computer all'interno dell'edificio scolastico di Formicola, provincia sempre di Caserta, per un valore di oltre 5mila euro; 350 euro da un centro analisi di Formicola; 25 euro all'interno della casa comunale di Liberi (Caserta); 10 computer dall'istituto scolastico di Sant'Angelo in Formis (Caserta) per 5mila euro; 300 euro dal Comune di Conca della Campania (Caserta); 24 pc dall'istituto scolastico di Conca della Campania per 6mila euro; 18 computer, 2 monitor, 22 tablet e 600 euro dall'edificio scolastico di Airola (Benevento) per un valore di euro 8.603,00; 21 computer portatili dall'edificio scolastico di Moiano (Benevento) per un valore di 10mila euro. I due sono indagati anche danneggiato la porta d'ingresso del comune e della scuola di Forchia. Ora dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso e danneggiamento.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

  • Sette cartomanti in poche centinaia di metri: nuova "invasione" sul lungomare

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Incidente a Giovi: ecco le condizioni di salute dei quattro feriti

Torna su
SalernoToday è in caricamento