rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Castel San Giorgio

Castel San Giorgio, nasce l'Osservatorio Regionale sulle Povertà

Il Centro sorgerà in alcuni locali di Villa Calvanese,  lo storico palazzo vanvitelliano di proprietà del Comune

Al Comune di Castel San Giorgio si è tenuta la firma della convenzione con il Banco Alimentare Onlus. "si rafforza l'impegno dell'amministrazione Lanzara nelle politiche di contrasto alla povertà, con la creazione di un centro di livello regionale per lo studio, l'iniziativa ed i servizi per favorire l'inclusione - ha affermato il sindaco Paola Lanzara - L'emergenza economica è sempre più un'emergenza sociale, ce lo ricorda il rapporto Caritas sulle povertà. Oggi la nostra  società è lacerata da diseguaglianze crescenti e nuove emarginazioni - ha aggiunto il sindaco-e chi ha responsabilità pubbliche a tutti i livelli deve tentare d'invertire la rotta e favorire modelli virtuosi di crescita e solidarietà. Ringrazio  il direttore Roberto  Tuorto per aver scelto Castel San Giorgio e villa Calvanese quale sede di un  progetto così prestigioso, noi saremo al suo fianco, sempre vicini alle  nostre comunità". 

Il progetto

A Castel San Giorgio sorgerà l'Osservatorio Regionale sulle Povertà. Ad annunciarlo l'assessore alle politiche sociali Antonia Alfano che insieme al sindaco ha voluto fortemente l'iniziativa: "Il nostro comune sarà un punto di riferimento nel panorama regionale delle politiche sociali e dei  servizi volti alle persone più fragili, un riconoscimento al lavoro svolto in questi anni, sempre dalla parte dei più deboli". Il Centro sorgerà in alcuni locali di Villa Calvanese,  lo storico palazzo vanvitelliano di proprietà del Comune di Castel San Giorgio, situato nel borgo di Lanzara. Nei locali saranno aperti anche una serie di sportelli di ascolto volti ad intercettare ogni forma di disagio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel San Giorgio, nasce l'Osservatorio Regionale sulle Povertà

SalernoToday è in caricamento