Sesso in cambio di lavoro, badanti costrette a prostituirsi: in 3 rischiano una condanna

L'indagine nacque a seguito della denuncia di una straniera che si era rifiutata di concedersi sessualmente. Con i primi accertamenti dei carabinieri, venne fuori un giro di badanti che venivano divise in famiglie della Piana del Sele e di Agropoli

Sesso in cambio di lavoro: chieste tre condanne per altrettanti imputati che, secondo la procura di Salerno, avevano creato una rete di reclutamento di donne dell'Est - attraverso internet - per poi sfruttarle fino a consumare rapporti sessuali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le richieste di condanna

Il pubblico ministero Elena Cosentino, nella sua requisitoria dinanzi alla terza sezione penale del Tribunale di Salerno, ha chiesto 5 anni e mezzo per D.L. , barista di Castelcivita e 6 anni e mezzo ciascuno per D.G. e la sua convivente romena, C.S. , per il reato di violenza sessuale. La sentenza arriverà il prossimo 22 febbraio. L'indagine nacque a seguito della denuncia di una straniera che si era rifiutata di concedersi sessualmente. Con i primi accertamenti dei carabinieri, venne fuori un giro di badanti che venivano divise in famiglie della Piana del Sele e di Agropoli. Fu poi identificata una coppia di Albanella che invece manteneva i contatti con la Romania. I due intermediari, inoltre, avevano procurato alle straniere anche un secondo lavoro presso il bar di Castelcivita, intimando ad entrambe di non parlare del ricatto a sfondo sessuale e cedere alle avances del datore di lavoro e di altri uomini, per non essere licenziate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Sorpresa nel Cilento, avvistato lo yacht "T.M Blue One” di Valentino

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento