menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi edilizi nel comune di Castellabate, le accuse vanno in prescrizione

La denuncia era stata sporta dal proprietario di un'altra abitazione dello stesso palazzo secondo il quale i lavori erano partiti attraverso un titolo edilizio semplificato

Avrebbero voluto realizzare alcune finestre in un palazzo che affaccia sul porticciolo Travierso, a Santa Maria di Castellabate, location turistica salernitana rinomata e nella quale sono state girate diverse scene del film "Benvenuti a Sud", pellicola ambientata quasi interamente nel comune di Castellabate.

La sentenza

Anche per la Corte di Appello di Salerno quell'intervento non fu realizzato secondo norma: i giudici (presidente Diego Cavaliere) hanno, infatti, confermato parte della sentenza di primo grado, condannando i tre imputati al risarcimento delle spese sostenute dalla parte civile, rappresentata dall'avvocato Gennaro De Falco. I giudici hanno dichiarato di non dover procedere per gli abusi che sono finiti in prescrizione. La denuncia era stata sporta dal proprietario di un'altra abitazione dello stesso palazzo secondo il quale i lavori erano partiti attraverso un titolo edilizio semplificato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento