menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Castellabate

Castellabate

Castellabate, via libera alla costruzione del polo scolastico-sportivo: ecco i dettagli

Il sindaco Spinelli: "Puntiamo a realizzare la scuola del futuro, un luogo di aggregazione didattica e sportiva, che sia funzionale e attraente, a servizio di un vasto comprensorio"

Un polo scolastico-sportivo che accolga in un unico complesso la scuola materna, la primaria e secondaria, la mensa per gli alunni, un giardino ricreativo e un orto botanico, ma anche un palazzetto dello sport. Il preliminare dell’opera è stato approvato nell’ultima seduta dalla Giunta comunale di Castellabate guidata dal sindaco Costabile Spinelli. La progettazione è stata redatta dall’Ufficio tecnico comunale Area lavori pubblici e governo del territorio, che ha individuato una soluzione di carattere estetico, urbanistico e funzionale per la riqualificazione dell’area ubicata in località Sant’Andrea a Santa Maria. L’importo complessivo è di 10,7 milioni di euro di cui 7,7 per lavori.

Molto soddisfatto il primo cittadino: "Puntiamo a realizzare la scuola del futuro, un luogo di aggregazione didattica e sportiva, che sia funzionale e attraente, a servizio di un vasto comprensorio – spiega Spinelli – È un intervento cruciale che interessa l’area nord di Santa Maria e rientra nel piano di riassetto territoriale che stiamo realizzando per definire le linee per lo sviluppo, ridisegnare i servizi, riqualificare il tessuto urbano. Con questo e altri progetti strategici per il nostro Comune abbiamo posto le premesse per il futuro. L’obiettivo è ottimizzare gli spazi per migliorare la qualità della vita e dare impulso allo sviluppo socio-economico. Procederemo con determinazione per ultimare gli iter tecnico-amministrativi e passare alle fasi attuative".

In particolare, sono previste la messa in sicurezza e la manutenzione della viabilità comunale di accesso nello spazio compreso tra via Palatucci dalla zona Sant’Andrea a Santa Maria ed dal lungomare Bracale, nonché la realizzazione di un nuovo tratto di strada che congiungerà via Beato Simeone con via Giovanni Palatucci costeggiando il vallone Sant’Andrea e fungendo da cerniera tra i nuclei abitati di Santa Maria e Lago.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento