rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Castellabate

Titolare di asilo positiva al Covid a Castellabate, l'ira del sindaco: "Basta cattiverie e false notizie"

Maiuri interviene dopo una serie di commenti apparsi sotto ad un suo post su Facebook ed invita i suoi concittadini all'unità, alla fratellanza e alla solidarietà in un momento particolarmente difficile per la diffusione del virus

Dopo la comunicazione da parte del Comune di Castellabate della positività della titolare di un asilo nido e dell’isolamento dei bambini che lo frequentano sarebbe partita una sorta di “caccia alla strega” con commenti sui social poco lusinghieri nei confronti della donna rimasta sfortunatamente contagiata. 

Il sindaco in campo 

A darne notizia è direttamente il sindaco facente funzioni Luisa Maiuri, in quanto tali frasi offensive sono apparse sotto ad un suo post. “Un vortice di commenti che, ancora una volta, hanno dato prova del fatto che il rispetto, la solidarietà, la vicinanza verso chi sta vivendo momenti particolari e difficili appartiene a pochi!.  La solita caccia, in questo caso, alla strega è stato qualcosa di penoso e miserevole!”. Maiuri difende a spada tratta la titolare dell’asilo: “Posso assicurare che, conoscendo di persona la signora in questione, ne ho sempre apprezzato la serietà, il senso di estrema responsabilità verso il ruolo che svolge nella nostra comunità e soprattutto, il ferreo rispetto delle norme anti Covid che regolano questo periodo. La rabbia, la cattiveria fine a se stessa, la diffusione di notizie che non trovano fondamenta, vi prego, lasciatele da parte. Una Comunità può dirsi tale soprattutto nei momenti più delicati, dando prova di unità, solidarietà e fratellanza”. Infine, lancia un appello: “Smettiamola con questi atteggiamenti molto poco consoni alla difficoltà di un momento che ci auguriamo tutti possa finire il prima possibile!”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolare di asilo positiva al Covid a Castellabate, l'ira del sindaco: "Basta cattiverie e false notizie"

SalernoToday è in caricamento