Castellabate, nuova sede per il gruppo locale di Protezione Civile

Il sindaco Costabile Spinelli: "La nuova centrale operativa darà ancora più consistenza al ruolo svolto dai volontari e favorirà uno sviluppo sinergico delle loro lodevoli attività al servizio dei cittadini"

La nuova sede

L’Amministrazione comunale di Castellabate ha deciso, attraverso una delibera, di consegnare in uso gratuito alla sezione comunale del Gruppo Lucano di Protezione Civile i locali dell’ex Forestale, adiacenti alle scuole secondarie di I grado, in via Federico Coppola a Santa Maria. Dopo il trasferimento del corpo dei carabinieri forestali presso il nuovo Comando in Villa Matarazzo, l’Amministrazione comunale - in linea con la volontà di valorizzare le forze locali che operano in settori legati alla pubblica utilità e di incentivare, attraverso la creazione sul territorio di una rete operativa di tutela della collettività, lo sviluppo di queste utili realtà - ha deciso di destinare gli uffici all’onlus Gruppo Lucano fino al 2020, in una sede che sorge inoltre in prossimità del Comando di Polizia Municipale che è appunto l’organo locale responsabile della Protezione Civile.

I commenti

Soddisfatti il sindaco Costabile Spinelli: “La nuova centrale operativa darà ancora più consistenza al ruolo svolto dai volontari e favorirà uno sviluppo sinergico delle loro lodevoli attività al servizio dei cittadini, grazie della funzione sempre più specifica che hanno dimostrato di avere, soprattutto in situazioni di emergenza, con interventi tempestivi e risolutivi”. Gli fa eco il consigliere con delega alla Protezione Civile Salvatore Marinelli: “Il volontariato di protezione civile è tra le più alte espressioni di partecipazione e solidarietà con attività complementari e svolte in sinergia con le forze dell’ordine in circostanze di rischio e la risposta sul nostro territorio è data della sezione di Castellabate del Gruppo Lucano che abbiamo sempre supportato per l’impegno e l’efficacia operativa dimostrata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Ucciso a coltellate l'ex pentito Franco Lettieri detto "O' cacaglio": arrestato un 57enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento