Indagine sulle concessioni demaniali: sequestrati due lidi a Castellabate

Nel mirino della Guardia Costiera sono finiti non solo i titolari degli stabilimenti balneari ma anche gli uffici comunali

Proseguono i controlli contro l’occupazione abusiva del litorale cilentano da parte della Guardia Costiera di Agropoli.

Il sequestro

Gli uomini dell’ufficio locale marittimo di Castellabate hanno eseguito il sequestro preventivo di due stabilimenti balneari situati sulla spiaggia del Pozzillo, situata tra Santa Maria e San Marco di Castellabate. Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti sono finiti non solo i titolari delle strutture ma anche gli uffici comunali che avrebbero rilasciato le concessioni demaniali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le denunce

Per le persone coinvolte è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria poichè dagli accertamenti sono stati riscontrati possibili errori nelle pratiche istruttorie. Alle attività balneari, nel pieno della stagione estiva, è stata concessa la facoltà d’uso. Dunque, potranno continuare a svolgere la propria attività in attesa di chiarire le contestazioni verbalizzate dalla Guardia Costiera. A coordinare le indagini la Procura di Vallo della Lucania. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento