"Ho un pacco per suo nipote": anziana di Castellabate non cade nel tranello dei ladri

In pochi minuti ha contattato il nipote, il quale ha smentito qualsiasi tipo di acquisto ed ha telefonato ai carabinieri

Tentata truffa ai danni di un’anziana nel comune di Santa Maria di Castellabate. Secondo una prima ricostruzione, i malviventi hanno telefonato alla loro vittima per annunciarle la consegna di un pacco, da parte di un corriere, su ordine del nipote. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il raggiro 

Per riceverlo, però, avrebbe dovuto pagare 1200 euro, ossia la quota restante del costo complessivo di 1800 euro, non versati dal familiare al momento dell’acquisto. La donna, però, si è subito insospettita e non è caduta nel tranello. In pochi minuti ha contattato il nipote, il quale ha smentito qualsiasi tipo di acquisto ed ha telefonato ai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento