Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Catania-Cavese, scontri tra ultras sul traghetto: ferita una ragazza

Durante il lancio di oggetti tra i sostenitori delle due squadre una bomba carta è esplosa accanto al pulmino del tifosi salernitani e una scheggia ha raggiunto alla gamba una 14enne, che è stata trasportata in ospedale

Gli scontri (Foto dal web)

Momenti di tensione, ieri pomeriggio, nei pressi degli imbarchi della Caronte & Tourist, a Messina, dove si è verificato un duro scontro tra i tifosi del Catania e della Cavese. Gli ultras rossoblu si stavano recando a Vibo Valentia per una partita, mentre quelli proveniente dal comune salernitani erano diretti a Gela per la gare del campionato di serie D. Durante il lancio di oggetti tra i sostenitori delle due squadre una bomba carta è esplosa accanto al pulmino del tifosi salernitani e una scheggia ha raggiunto alla gamba una ragazza di 14 anni, che è stata trasportata subito in ospedale. Fortunatamente le sue condizioni di salute non sono gravi.

Ai tifosi del Catania sono stati sequestrati mazze e altri oggetti contundenti e a questo punto gli ultras hanno reagito contro gli agenti della polizia. Molti di loro sono stati denunciati.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Cavese, scontri tra ultras sul traghetto: ferita una ragazza

SalernoToday è in caricamento