Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Omicidio Maiorano, il fratello di Nunzia: "Nessuno si occupa dei suoi figli"

Alla vigilia della giornata contro il femminicidio e la violenza sulle donne, l’uomo, in un colloquio con Il Mattino, denuncia lo stato in cui si trovano i suoi nipoti

Nunzia Maiorano

“I figli di mia sorella sono stati dimenticati da tutti”. E’ l’amaro sfogo di Gianni Maiorano, il fratello di Nunzia, la donna uccisa dal marito, il 22 gennaio 2018, nella sua abitazione a Cava de’ Tirreni.

Lo sfogo

Alla vigilia della giornata contro il femminicidio e la violenza sulle donne, l’uomo, in un colloquio con Il Mattino, denuncia: “Subito dopo la tragedia tutti volevano darci una mano. Oggi purtroppo non è così. Ad aiutarci ci sono solo i servizi sociali del Comune che assicurano un piccolo contributo mensile per i figli di mia sorella". Poi rivela: “Sono stato al Comune per l’organizzazione della manifestazione, voluta dall’amministrazione, per ricordare mia sorella. Sono eventi importanti che servono per non dimenticare e sensibilizzare l’opinione pubblica, affinchè il sacrificio di Nunzia non sia stato vano. Ma non basta. Non dimenticare significa anche pensare ai suoi tre figli ed assicurare loro un futuro. Si era parlato di un fondo per le vittime di femminicidio per i loro figli, ma non abbiamo visto niente e nessuno”. La casa dove vivevano i bambini con la loro madre è ancora sotto sequestro, ma c’è ancora il mutuo da pagare. Insomma, i tre giovanissimi hanno davvero bisogno di un sostegno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Maiorano, il fratello di Nunzia: "Nessuno si occupa dei suoi figli"

SalernoToday è in caricamento