menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cava, tentarono di dare fuoco a ragazzina di 12 anni: in due vanno a processo

Era il 26 dicembre scorso, quando le due ragazze incontrarono la loro coetanea nei pressi del parco in via  Guglielmo Marconi a Cava.

Alla fine di dicembre avevano tentato di dare fuoco ai capelli di una loro coetanea, a Cava de' Tirreni. Il Tribunale dei Minori le aveva poi spedite in comunità. Sono accusate di tentata deformazione permanente al viso, nei riguardi della vittima. Ora finiscono a processo con il gidiuzio immediato, la cui data è stata fissata per il prossimo 8 aprile

La storia

Le due giovani hanno 17 e 15 anni. La vittima, invece, appena 12. Era il 26 dicembre scorso, quando le due ragazze incontrarono la loro coetanea nei pressi del parco in via  Guglielmo Marconi a Cava. Il gruppetto prese di mira la giovane, cominciando a discutere, poi una delle due le versò della benzina sui capelli, che finì anche sul volto e su parte del corpo della ragazzina. Si trattava di quasi mezzo litro di liquido infiammabile. Con un accendino, infine, avevano provato a darle fuoco. La vittima urlò però più volte, riuscendo a richiamare l'attenzione dei passanti, che evitarono conseguenze drammatiche per la stessa. Sul posto intervennero anche i carabinieri della tenenza, che identificarono velocemente le due ragazzine. Entrambe ora, sottratte alle loro famiglie, finiranno in comunità, ad Avellino e Caserta. Il motivo di quel gesto pare fosse legato a questioni di gelosia che riguardava le tre ragazze. Negli atti d'indagine ci sono anche messaggi che le due avrebbero inviato alla vittima, promettendole di ucciderla se l'avessero trovata per strada. Oltre a comportamenti persecutori e minacciosi, che avevano terrorizzato la 12enne. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento