Cava, litiga con l'amico e lo colpisce in volto con un boccale di birra

I fatti risalgono al 13 giugno del 2015, a Cava de' Tirreni, all'interno di un locale. L'indagato, F.M.S. , classe 76 e dichiarato allo stato irreperibile, è destinatario di una richiesta di processo da parte della procura

Litigano e uno dei due lo colpisce con un boccale di birra in volto. Ora sarà processato con l'accusa di lesioni. I fatti risalgono al 13 giugno del 2015, a Cava de' Tirreni, all'interno di un locale. L'indagato, F.M.S. , classe 76 e dichiarato allo stato irreperibile, è destinatario di una richiesta di processo da parte del sostituto procuratore di Nocera Inferiore, Ernesto Caggiano. Per futili motivi, colpì con un boccale di birra l'amico in sua compagnia, provocandogli ferite da taglio multiple al viso e al collo. La vittima si fece refertare in ospedale, con una prognosi di 10 giorni. L'uomo risponde anche di possesso di arma bianca, perchè fu trovato con un coltello a serramanico in tasca, la cui lama era lunga 18 centimetri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento