Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Cava, in trasferta per spacciare: condannati due giovani di Nocera

Quella sera, i poliziotti notarono uno scooter con sopra i due in una via del centro cittadino di Cava de' Tirreni, con una persona a bordo affiancarsi ad un’autovettura ferma sul margine destro della corsia di marcia

Sono stati condannati a 9 e 8 mesi di reclusione due ragazzi di Nocera, di 31 e 26 anni, beccati lo scorso febbraio dalla polizia per le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

L'indagine

Quella sera, i poliziotti notarono uno scooter con sopra i due in una via del centro cittadino di Cava de' Tirreni, con una persona a bordo affiancarsi ad un’autovettura ferma sul margine destro della corsia di marcia. Il passeggero allungò un braccio verso l’esterno come se stesse cedendo un qualcosa al conducente del motociclo: gli agenti a quel punto intervennero e bloccarono l'auto, che aveva tentato di nascondersi. Durante il controllo, il passeggero fu sorpreso con un involucro di cellophane contenente crack. Inoltre, gli agenti trovarono addosso ad uno dei due ragazzi altre 10 confezioni di crack e la somma di denaro di 155 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio. Indosso al conducente, l'altro giovane, la polizia sequestrò un coltello a seghetto con punta acuminata della lunghezza totale di 23 centimetri e di lama di 12 centimetri. I due finirono ai domiciliari. Settimana scorsa sono stati condannati. Per entrambi, già con precedenti, scattò anche una multa per aver violato il coprifuoco, facendosi trovare in un comune diverso da quello di residenza oltre le 22.00.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava, in trasferta per spacciare: condannati due giovani di Nocera

SalernoToday è in caricamento