Anziana di Cava maltrattata e picchiata da badante, straniera condannata a 4 anni

La donna era stata arrestata lo scorso ottobre, per via delle prove raccolte, attraverso una telecamera, dai carabinieri di Cava de' Tirreni

E' stata condannata a 4 anni di reclusione la badante romena di 53 anni, A.P. , giudicata colpevole per maltrattamenti nei confronti di un'anziana ultranovantenne, residente a Cava de’ Tirreni, con la quale conviveva, affetta da una patologia invalidante.

L'indagine

La donna era stata arrestata lo scorso ottobre, per via delle prove raccolte dai carabinieri di Cava de' Tirreni. Le indagini partirono dalla segnalazione di un cittadino, che riferì di urla e lamentele provenire da un appartamento, presso il quale poi i militari installarono delle telecamere per verificare cosa accadesse. L'anziana, di 95 anni, veniva insultata ma anche rimproverata e picchiata dalla badante, senza che nessuno sapesse alcunchè. Dopo una settimana, la donna fu arrestata con l'accusa di maltrattamenti aggravati. Giorni fa, la sentenza di condanna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento