Calci e pugni davanti ai figli, 38enne di Cava allontanato dal giudice

Le accuse sono di lesioni aggravate e maltrattamenti. Anche sotto effetto di sostanze alcoliche, avrebbe più volte picchiato la moglie con estrema violenza

Maltrattava la consorte, anche davanti ai figli piccoli. Per un 38enne di Cava de' Tirreni è scattato il divieto di avvicinamento. La vittima è la madre dei suoi due figli. La misura alla quale è stato sottoposto l'indagato risale a qualche giorno fa, con il provvedimento notificato dai carabinieri dietro disposizione del gip del tribunale di Nocera Inferiore. Le accuse sono di lesioni aggravate e maltrattamenti. Anche sotto effetto di sostanze alcoliche, avrebbe più volte picchiato la moglie con calci e pugni, procurandole lesioni guaribili - secondo referti medici - in circa venti giorni. Nei mesi di aprile, luglio, agosto e novembre 2018, la donna riportò diversi traumi, anche al setto nasale, per via delle botte subite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Covid-19: altri 3 contagi in provincia di Salerno, il bilancio dei positivi

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

  • Covid-19: sette nuovi contagi in Campania, il bollettino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento