menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cava, becca un ladro in casa e per pietà gli offre denaro: viene aggredita

I carabinieri di Cava de' Tirreni hanno arrestato un 48enne di Siano per tentata rapina in abitazione. L’uomo, già noto alle forze di polizia, si era introdotto all’interno di un’abitazione ove era stato scoperto dall’anziana proprietaria

I carabinieri di Cava de' Tirreni hanno arrestato un 48enne di Siano per tentata rapina in abitazione. L’uomo, già noto alle forze di polizia, si era introdotto all’interno di un’abitazione ove era stato scoperto dall’anziana proprietaria. A quel punto la donna, che con estrema generosità credeva di trovarsi di fronte una persona in stato di bisogno, aveva offerto all'uomo una piccola somma di denaro. Il ladro, senza alcuno scrupolo, l'ha invece aggredita, stringendole le mani al collo fino quasi a soffocarla, per poi tentare di farsi indicare dove fossero i beni di valore. Le grida di aiuto lanciate dalla donna, oltre a mettere in fuga il malvivente, hanno richiamato l’attenzione di un carabiniere della tenenza che, seppur libero dal servizio, non ha esitato ad accorrere sul posto e, intuita la situazione, si è posto all’inseguimento a piedi del presunto rapinatore, raggiungendolo e bloccandolo fino all’arrivo del personale di rinforzo. La vittima è stata soccorsa dai militari che hanno richiesto l’intervento dei sanitari del 118, i quali le hanno riscontrato solo lievi lesioni al collo. Il 48enne è stato condotto in manette presso la tenenza e poi associato presso la Casa Circondariale di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento