rotate-mobile
Cronaca Cava de' Tirreni

Reddito di cittadinanza percepito senza requisiti: 50 denunce nel salernitano

In accordo con l'Inps, i militari della Guardia di Finanza avevano effettuato una serie di verifiche, scoprendo indebite erogazioni del reddito di cittadinanza nella maggior parte dei casi a Cava

Violazioni per l'erogazione del reddito di cittadinanza, almeno 50 le persone segnalate e denunciate a piede libero dalla Procura di Nocera Inferiore, tra Cava de' Tirreni e alcuni comuni dell'Agro nocerino. L'indagine, destinata a proseguire, era partita da alcuni controlli incrociati su una lista di beneficiari cavesi

I controlli

In accordo con l'Inps, i militari della Guardia di Finanza avevano effettuato una serie di verifiche, scoprendo indebite erogazioni del reddito di cittadinanza. Anomalie reddituali che hanno trovato riscontro, poi, nella verifica finale. L'inchiesta segue quelle precedenti, del passato, che aveva interessato non solo il Red ma anche i bonus Covid, spesso erogati a persone che falsificano le proprie posizioni reddituali, riuscendo ad ottenere i benefit, pur non meritandolo. A riguardo, un'associazione di Cava aveva sporto denuncia riguardo invece l'erogazione di buoni. Solo 10 giorni fa, un'indagine molto simile, era costata la denuncia a 48 persone. In quel caso, emersero delle sproposizioni, in termini economici, rispetto alla situazione reale di chi aveva beneficiato del reddito.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza percepito senza requisiti: 50 denunce nel salernitano

SalernoToday è in caricamento