menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cava, perseguita la compagna convinta avesse un amante: va a processo

Al centro delle indagini una serie di episodi finiti sotto l’attenzione delle forze dell'ordine.

E' stato chiesto il processo con il rito immediato nei riguardi di un 37enne di Salerno accusato di stalking, maltrattamenti e diffamazione. La richiesta è della Procura di Nocera Inferiore, a seguito delle denunce sporte dalla donna residente a Cava de' Tirreni

Le violenze

Al centro delle indagini una serie di episodi finiti sotto l’attenzione delle forze dell'ordine. Tra questi, un video che sarebbe stato prima registrato e poi diffuso dall’uomo, in cui si vede la sua ex compagna in auto con un amico, che lui riteneva essere il suo amante, con sottofondo insulti e offese nei suoi confronti. Nel mirino anche i comportamenti violenti che il 37enne avrebbe perpetrato ai danni della donna durante la convivenza, che sarebbero provati da alcune foto, allegate alle denunce. In un’occasione l’avrebbe presa a pugni davanti alla figlia minore. Ora l’indagato dovrà chiarire la sua posizione dinanzi al gip, scegliendo il rito per essere giudicato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento