Cava, violenta la moglie durante la separazione: condannato a 3 anni e 4 mesi

Un episodio registrato al culmine di un rapporto oramai logorato tra i due, fino all'intervento della magistratura. La sentenza emessa dal tribunale di Nocera Inferiore

E' stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione un uomo, giudicato per violenza sessuale nei riguardi della ex moglie. I fatti si sarebbero consumati nel 2012, a Cava de' Tirreni, durante la fase di separazione della coppia. In un primo momento, dopo la denuncia, l'uomo fu allontanato dalla casa familiare dal giudice. Giorni fa la condanna, emessa dal collegio del tribunale di Nocera Inferiore. Nonostante le reticenza della vittima, durante la sua testimonianza, i giudici hanno riconosciuto in primo grado l'imputato colpevole. Un ulteriore elemento a suo discapito era rappresentato da alcune foto, che avrebbero provato il rapporto tra i due, senza il consenso della donna. Un episodio registrato al culmine di un rapporto oramai logorato tra i due, fino all'intervento della magistratura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Bloccano l'auto di una donna e poi la prendono a schiaffi: due arresti a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento