menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si opera al seno ma finisce in stato vegetativo: nessun risarcimento per la donna di Cava

Sono l’aspetto penale la Corte d’Appello di Napoli non ha ancora fissato la data dell’udienza, e intanto i reati per i quali i medici sono stati condannati sono prescritti

Nonostante si trovi ancora in stato vegetativo, la giovane madre di Cava de' Tirreni, operata chirurgicamente al seno ben nove anni fa in una clinica di Caserta, non riceverà alcun risarcimento.

Il caso

Tutto ciò nonostante vi sia una sentenza di condanna che obbliga al pagamento di 580 mila euro i medici iscritti nel registro degli indagati. “Si tratta – dichiarano gli avvocati della famiglia Michele e Paolo Avallone a Il Mattino - di mancanza di sensibilità da parte dei medici che l’hanno operata, senza mostrare minima vicinanza alla famiglia, così come le compagnie assicurative, che fanno orecchie da mercante”. Il 3 giugno scorso si è concluso il procedimento civile e si attende la sentenza. Sono l’aspetto penale la Corte d’Appello di Napoli non ha ancora fissato la data dell’udienza, e intanto i reati per i quali i medici sono stati condannati sono prescritti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento