rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Cava de' Tirreni

Simula un incidente per raggirare un'anziana: denunciato 23enne a Cava

Nel corso dei controlli svolti dalla Polizia sono state ispezionate anche 18 agenzie che operano nel settore scommesse, videopoker e slot-machines. Multati tre locali della movida

Continuano senza sosta i controlli della Polizia di Cava de’ Tirreni per garantire la sicurezza di residenti e visitatori durante le festività natalizie.

Il raggiro

Nelle ultime ore gli agenti hanno denunciato un ragazzo cavese di 23 anni, incensurato, il quale, dopo aver simulando un incidente stradale, ha tentato di raggirare un’anziana per farsi dare  un risarcimento in contanti. Il giovane ha seguito la donna fino alla sua abitazione chiedendole, con insistenza e toni minacciosi, di pagare i presunti danni procurati. Ma, grazie al tempestivo intervento dei poliziotti, allertati dalla vittima, è stato subito identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria.

La task force

Gli agenti, inoltre, hanno anche effettuato controlli, in città e nelle frazioni limitrofe, nei confronti di 18 agenzie che operano nel settore scommesse, videopoker e slot-machines, elevando tre contravvenzioni per violazioni amministrative ed altrettante per violazioni al regolamento comunale per emissioni sonore oltre l’orario consentito. Inoltre sono state denunciate altre due persone per truffe informatiche e segnalati al Prefetto di Salerno tre giovani cavesi, sorpresi nella locale villa comunale ad assumere sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simula un incidente per raggirare un'anziana: denunciato 23enne a Cava

SalernoToday è in caricamento