menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I prefabbricati bruciati

I prefabbricati bruciati

Cava: incendiato un campo containers, in fiamme anche i tetti di amianto

Si è incendiato il campo containers della frazione di San Pietro a Cava. Verso le 13:30, infatti, si è sviluppato un incendio all'interno del prefabbricato utilizzato da un'associazione di anziani. Le fiamme hanno interessato anche altri due prefabbricati

Si è incendiato il campo containers della frazione di San Pietro a Cava. Verso le 13:30, infatti, si è sviluppato un incendio all'interno del prefabbricato utilizzato da un'associazione di anziani. Le fiamme hanno interessato anche altri due prefabbricati adiacenti, da tempo inutilizzati, che sono andati completamente distrutti. Sono intervenuti prontamente sul posto gli uomini dei Vigili del fuoco e della Protezione civile che sono stati allertati dai residenti.

Il sindaco Vinceno Servalli e l’assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione, Nunzio Senatore, hanno allertato il personale dell’ufficio tecnico comunale, che ha provveduto a interdire l’area, il dirigente sanitario Giovanni Baldi e la Polizia Locale diretta dal comandate Giuseppe Ferrara. Servalli ha immediatamente allertato il Centro Operativo Comunale ed il dottor Ruocco dell'Arpac per tutti gli adempimenti necessari, dato che le fiamme hanno distrutto anche i tetti di cemento ed amianto. E' stata emessa anche una Ordinanza sindacale, a tutela della salute pubblica, con la quale è stato ordinato, in via precauzionale, agli occupanti dei restanti prefabbricati non interessati dall’incendio ed ai residenti della abitazioni prospicienti il campo containers, di sgombrare l’area redisponendo, se necessario, l’ospitalità presso strutture comunali.

Il personale tecnico dell’Arpac ha immediatamente effettuato tutte le rilevazioni ed i campionamenti necessari e su richiesta del sindaco, è stato disposto il monitoraggio continuo dell’area. Il personale tecnico del Comune, su indicazione dei dirigenti Attanasio e Collazzo, ha provveduto, infine, alla messa in sicurezza dell’area interessata dall’incendio e già dalla giornata di domani, si provvederà alla rimozione delle strutture andate in fiamme secondo tutte le norme ed alla bonifica ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento