Sanità privata, la Uil Fpl manifesta a Cava dopo l’accordo saltato con “La Nostra Famiglia”

Stamani gli esponenti del sindacato sono stati impegnati in volantinaggio e sensibilizzazione presso il municipio metelliano, dopo aver proclamato lo stato di agitazione

Sit in al Comune di Cava de’ Tirreni per esporre le problematiche della struttura sanitaria accreditata “La Nostra Famiglia”. Stamani gli esponenti della Uil Fpl Salerno sono stati impegnati in volantinaggio e sensibilizzazione presso il municipio metelliano, dopo aver proclamato lo stato di agitazione

L’incontro

I sindacalisti sono stati anche ricevuti dal sindaco Vincenzo Servalli. “A seguito di mesi di serrato confronto con i vertici dell’associazione La Nostra Famiglia nel corso del quale sono stati illustrati i motivi che non giustificano la scelta di derogare alle clausole della preintesa relativa al Ccnl della Sanità Privata e né quella di disdettarne l’applicazione in favore del Ccnl Rsa e Cdr, l’associazione ha confermato la propria decisione unilaterale di revocare la sospensione della disdetta del Ccnl della sanità privata dal 18 febbraio – scrivono il segretario generale Uil Fpl Donato Salvato e il segretario alla Sanità Accreditata Antonio Malangone – Abbiamo argomentato come la modifica del Ccnl non porti alcun beneficio alle criticità riscontrate. I vertici de La Nostra Famiglia hanno tentato di argomentare diversamente le motivazioni al cambio di contratto, spostandole dalla presunta insostenibilità economico-finanziaria alla presunta incoerenza dell’attività prestata dall’associazione rispetto a quella prevista dal Ccnl della Sanità Privata. E’ alla luce di ciò che abbiamo deciso la mobilitazione presso la sede comunale, nel rispetto del distanziamento fisico e delle norme anti-Covid”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento