Cava, morto l'operaio soccorso dai poliziotti dopo il malore

Il 41enne di origini napoletane, mentre era con alcuni suoi colleghi in uno stabilimento di via XXV Luglio, si senti male. Tempestivo l'intervento di una volante della Polizia di Stato

Dolore a Cava de’ Tirreni, dov’è deceduto l’operaio napoletano di 41 anni che, lo scorso 24 marzo, era stato colto da malore mentre era a lavoro. L’uomo, mentre era con alcuni suoi colleghi in uno stabilimento di via XXV Luglio, si senti male.

I soccorsi

A soccorrerlo furono due poliziotti di passaggio della zona che, contemporaneamente, allertarono il 118. Immediato il trasferimento all’azienda ospedaliera “Ruggi d’Aragona” di Salerno dov’è stato sottoposto ad un intervento chirurgico di angioplastica. Le sue condizioni di salute sembravano migliorare. Ieri, purtroppo, la notizia del decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento