Cronaca

Colto da infarto a Cava: operaio salvato da ispettore di Polizia

L'uomo di 42 anni si è sentito male mentre si trovava all'interno del piazzale della ditta precco sui lavora in via XXV Luglio. Tempestivo l'intervento di uno dei poliziotti e dei sanitari del 118

Momenti di paura, in via XXV luglio a Cava de’ Tirreni, dove un operaio di 42 anni è stato colto da malore mentre era nel piazzale della ditta presso cui lavora.

L'intervento

A dare l’allarme sono stati i colleghi che, alla vista di una volante della Polizia di Stato, hanno prontamente fermato gli agenti, i quali, dopo essere stati messi a conoscenza di ciò che stava accadendo, si sono precipitati sul posto. Uno dei poliziotti era un ispettore che si è subito reso conto che si trattava di un infarto e ha iniziato a praticargli il massaggio cardiaco durato circa quattro minuti, ossia fino a quando l’operaio non ha ripreso a respirare. Nel frattempo sono arrivati anche i sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno dov’è stato sottoposto ad un intervento chirurgico di angioplastica. Ora le sue condizioni di salute sono buone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da infarto a Cava: operaio salvato da ispettore di Polizia

SalernoToday è in caricamento