rotate-mobile
Cronaca Cava de' Tirreni

Profumi di marca venduti illegalmente: maxi sequestro della Finanza a Cava

I militari del comando provinciale hanno fatto irruzione al mercato rionale. Le confezioni di profumo, qualora vendute, avrebbero fruttato un introito di circa 250mila euro

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza hanno sequestrato, a Cava de’ Tirreni, un ingente quantitativo di profumi di noti marchi con la dicitura “tester”. Si tratta di prodotti che non possono essere commercializzabili eppure erano stati immessi illecitamente in vendita creando un vero e proprio mercato parallelo. Le confezioni di profumo erano state esposte per la vendita su una bancarella del mercato rionale.

L’indagine ha permesso di rinvenire l’ingente quantitativo stoccato nel deposito dell’attività commerciale situato a Pagani.Per questo è scattata la denuncia a piede libero per ricettazione di un cittadino del posto. Le confezioni di profumo, qualora vendute, avrebbero fruttato un introito di circa 250mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profumi di marca venduti illegalmente: maxi sequestro della Finanza a Cava

SalernoToday è in caricamento