menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cava, sospese le licenze al titolare di una fabbrica di fuochi d'artificio

Il provvedimento è stato preso dalla Questura di Salerno a seguito della segnalazione del personale della Divisione Amministrativa e Sociale, avvenuta nei giorni scorsi

Sono state sospese, per la durata di trenta giorni, le licenze per la gestione e la vendita di materiale esplodente al titolare della fabbrica di fuochi d’artificio in Cava de’ Tirreni. Il provvedimento è stato preso dalla Questura di Salerno a seguito della segnalazione del personale della Divisione Amministrativa e Sociale, avvenuta nei giorni scorsi, a carico del titolare perché deteneva un quantitativo di prodotti esplodenti della IV categoria di 98 kg eccedente i limiti previsti dalla licenza prefettizia stabiliti in 480 kg e perché non aveva riportato, sul prescritto registro di carico e scarico, la movimentazione del materiale esplodente.

Nel corso del controllo amministrativo era anche emerso che nella fabbrica i siti indicati sulla licenza prefettizia venivano utilizzati in modo improprio, custodendo anche materiale semilavorato in quello destinato esclusivamente alla polvere nera, e utilizzando il locale destinato al materiale semilavorato pure come deposito delle polveri coloranti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento