Tentano di rubare in una concessionaria: ladri costretti alla fuga a Cava

I quattro malviventi sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza che ora sono al vaglio delle forze dell'ordine

Nuovo tentativo di furto a Cava de’ Tirreni. Nella serata di domenica, infatti, quattro banditi hanno cercato di fare irruzione all’interno di una concessionaria di automobili, situata in via Gaudio Maiori, provando a rompere il cancello d’ingresso, ma sono stati costretti a fuggire per via dell’arrivo di una vettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

A quanto pare, però, presto saranno rintracciati dalle forze dell’ordine in quanto sono stati registrati dalle telecamere di videosorveglianza installate nella struttura e che ora sono al vaglio degli inquirenti. Insomma, i quattro malviventi hanno le ore contate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento