Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca Cava de' Tirreni

Abusi sessuali su una giovane disabile: 39enne di Cava a processo

La trentenne sarebbe stata condotta in un luogo isolato dove avrebbe subito la violenza. La famiglia è costituita parte civile nel processo che inizierà il prossimo 13 dicembre

Avrebbe abusato sessualmente di una ragazza di 30 anni affetta da ritardo mentale. Per questo un 39enne di Cava de’ Tirreni, dovrà difendersi in un processo dall’accusa di violenza sessuale aggravata. L’uomo è stato rinviato a giudizio dalla Procura di Nocera Inferiore.

Il fatto

Secondo la tesi portata avanti dalla Procura il 13 gennaio 2018 l’imputato avrebbe portato la giovane prima in un luogo isolato, poi le avrebbe bloccato le mani ed infine le avrebbe abbassato i pantaloni obbligandola ad avere con un lui un rapporto sessuale completo. I due si conoscevano e lei mai avrebbe pensato che potesse accadere una cosa del genere. E così, dopo un po’ di tempo, ha raccontato tutto ai familiari – che ora si sono costituiti parte civile – i quali hanno sporto subito denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini. Il processo inizierà il prossimo 13 dicembre davanti al tribunale nocerino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali su una giovane disabile: 39enne di Cava a processo
SalernoToday è in caricamento