La Guardia Forestale scopre una discarica di eternit al di sotto della Cilentana

Le Giubbe Verdi hanno posto sotto sequestro preventivo l'area, segnalando i fatti oltre che all'Autorità Giudiziaria e alle competenti Autorità Amministrative

Gli agenti del Corpo Forestale della stazione Forestale di San Giovanni a Piro, ha notato, in località “Acquavona” in agro di Celle di Bulgheria, al dì sotto del pilone del viadotto della SP 430 (Cilentana), la presenza di diversi cumuli di rifiuti. Giunti sul posto hanno rinvenuto su un’area di circa 100 mq di proprietà della Provincia di Salerno, due cumuli accatastati di materiale eternit, pezzi di canne fumarie, pezzi di tubazione sempre di eternit, e, circa 150 mc di materiale litoide proveniente dal greto del vicino fiume Mingardo di proprietà del Demanio Fluviale pronto per essere trafugato.

Dalle indagini svolte e dagli accertamenti diretti ed indiretti esperiti in loco non sono immediatamente emersi elementi utili alla individuazione degli autori degli abbandoni. Gli accertamenti ed il monitoraggio del sito continueranno nei giorni a venire. Accertato l’abuso le Giubbe Verdi, al fine di interrompere la condotta illecita, hanno posto sotto sequestro preventivo l’area, segnalando i fatti oltre che all’Autorità Giudiziaria e alle competenti Autorità Amministrative affinché provvedano alla immediata rimozione dei rifiuti, alla eventuale bonifica ed al ripristino dello stato dei luoghi, importante per evitare che i rifiuti privi di adeguata copertura, esposti in maniera prolungata agli agenti atmosferici, possano causare la diffusione di sostanze inquinanti nei terreni circostanti compromettendo in maniera significativa l’habitat naturale e le matrici ambientali.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

  • Prorogata l'allerta meteo in Campania, ecco le nuove previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento