Dramma a Celle di Bulgheria: 34enne ucciso da leucemia fulminante

Il giovane viveva nella frazione Poderia, ma è spirato all’ospedale di Rionero in Vulture (Potenza) dov’era ricoverato da una ventina di giorni. Lascia la moglie (in attesa del secondo figlio) e una bambina di due anni

Il primo giorno di “zona rossa” inizia con una tragedia avvenuta, nelle ultime ore, nel Cilento, che però non è legata al Coronavirus. Un ragazzo di 34 anni, V.D.A le sue iniziali, è deceduto a causa di una leucemia fulminante che, in pochi giorni, lo ha sottratto all’amore della sua famiglia e all’affetto degli amici. 

Il dramma

Il giovane viveva nella frazione Poderia del comune di Celle di Bulgheria, ma è spirato all’ospedale di Rionero in Vulture (Potenza) dov’era ricoverato da una ventina di giorni. Lascia la moglie (in attesa del secondo figlio) e una bambina di due anni. La notizia della sua scomparsa è giunta alle prime ore del mattino nel piccolo comune cilentano lasciando sgomenti quanti lo conoscevano. La comunità si sta stringendo al dolore dei familiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento