rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Centrale del Latte: udienza fissata al 23 ottobre, riunificati i ricorsi

Intanto, il consigliere comunale Roberto Celano, con i colleghi Gagliano, Zitarosa, Viviano e Adinolfi, hanno osservato: "Ci auguriamo nell’interesse della collettività e dei lavoratori che il Comune receda dal suo intento"

E’ stata fissata al 23 ottobre l’udienza sull'annullamento del bando di gara della Centrale del Latte, dinanzi al Tar di Salerno. Riflettori puntati, dunque, sui ricorsi presentati dai dipendenti della Centrale del Latte, affiancati dai consiglieri di opposizione al Comune di Salerno e dai grillini, contrari alla vendita dell'azienda.

Ieri, dunque, è stata fissata l'udienza ed è stata stabilita la riunificazione di tutti i ricorsi. Intanto, il consigliere comunale Roberto Celano, con i colleghi Gagliano, Zitarosa, Viviano e Adinolfi, hanno osservato: "Ci auguriamo nell’interesse della collettività e dei lavoratori che il Comune receda dal suo intento. Le casse comunali, oltretutto, subirebbero a nostro avviso, in caso di cessione, un danno di circa sei milioni di euro dalla sottostima del bene pubblico", hanno concluso, auspicando che Palazzo di Città riporti all'attenzione del consiglio comunale la questione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrale del Latte: udienza fissata al 23 ottobre, riunificati i ricorsi

SalernoToday è in caricamento