Al via le attività del Centro diurno "San Francesco di Paola": la Caritas accanto a chi è in difficoltà

Una equipe multidisciplinare formata da sociologo, psicologo, assistenti sociali ed educatori, curerà la programmazione e la gestione delle attività del Centro, progettando azioni mirate

Un momento dell'inaugurazione

Apre i battenti ufficialmente oggi, il centro “San Francesco di Paola”, della Caritas Diocesana di Salerno-Campagna-Acerno, nel cuore del centro storico di Salerno, nei pressi delle scale di via Bastioni. Nell’ambito del Progetto “La Comunità è Dimora”, diventa attivo il Centro che affiancherà i dormitori e le mense, andando ad offrire rifugio a chi è in difficoltà, nelle restanti ore della giornata.

Le attività

Diverse le attività tenute dai volontari della Caritas, negli spazi che ospitano anche una piccola cucina dove preparare qualche vivanda o delle bevande calde. Il nuovo centro, dunque, resta aperto ai senzatetto, ma anche a tutti gli emarginati e i poveri della città, per trovare riparo dal caldo e dal freddo e persone disposte ad ascoltare.

L'equipe

Una equipe multidisciplinare formata da sociologo, psicologo, assistenti sociali ed educatori, curerà la programmazione e la gestione delle attività del Centro, progettando azioni mirate (laboratori, eventi, ecc.) e mettendo a punto un Progetto Educativo Individualizzato (PEI) per ciascun utente. Il Centro diurno sarà aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento