rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Aggressioni agli agenti della Municipale, l'appello della Cgil per rafforzare l'organico

I sindacalisti: "C'è bisogno urgente di rinforzare gli organici, non è accettabile che in costiera, durante i fine settimana di Estate, gli operatori sono costretti a turni massacranti 12 h al giorno per sopperire alla mancanza di risorse umane e per garantire i servizi di polizia stradale.Tutto ciò a discapito dei servizi e del benessere psicofisico degli agenti"

Due aggressioni in pochi giorni: scatta l'allarme sicurezza per gli agenti della Polizia Municipale della Costiera. "Lo avevamo denunciato pochi giorni orsono, il clima avvelenato in cui gli operatori di P.M. sono costretti ad operare in Costiera. Questa situazione incresciosa ha portato all aggressione di due Colleghi nel giro di pochi giorni, prima il Comandante di Tramonti, poi una operatrice di Ravello. - hanno commentato il segretario generale Cgil Antonio Capezzuto e il coordinatore provinciale Enti Locali Alfonso Rianna, insieme ad Alfondo Guadagno della Rsu Polizia Locale Costiera Amalfitana - Diciamo basta, c'è bisogno urgente di rinforzare gli organici, non è accettabile che in costiera, durante i fine settimana di Estate, gli operatori siano costretti a turni massacranti 12 h al giorno per sopperire alla mancanza di risorse umane e per garantire i servizi di polizia stradale.Tutto ciò a discapito dei servizi e del benessere psicofisico degli agenti".

La solidarietà della Cgil

La nostra solidarietà ai colleghi aggrediti, e un appello a Sua Eccellenza il Prefetto affinché venga convocato un tavolo ad hoc alla presenza dei Sindaci della Costiera amalfitana e delle parti sociali, per discutere della problematica che ha bisogno di risposte urgenti, prima che ci siano altri spiacevoli epidsodi. 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni agli agenti della Municipale, l'appello della Cgil per rafforzare l'organico

SalernoToday è in caricamento