rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Pastena / piazza della libertà

Cgil, Cisl e Uil in piazza per i lavoratori dei servizi pubblici locali

La manifestazione che si è svolta in piazza Aldo Moro di Battipaglia, in piazza Municipio di Nocera Inferiore ed in piazza della Libertà a Salerno, è stata organizzata come preparazione alla grande manifestazione che si svolgerà il prossimo 8 novembre

Grande successo per la manifestazione di Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fp che, nella giornata del 4 ottobre, hanno fatto incontrare, in diverse piazze della nostra provincia, i lavoratori dei servizi pubblici locali con i cittadini. Soddisfatti De Angelis, Antonacchio e Russo, segretari generali delle tre sigle sindacali, che hanno sottolineato la profonda crisi che sta attraversando il settore pubblico. "Dal 2006 al 2012 si sono ridotti gli organici di circa 310.000 unità e nei prossimi anni per pensionamenti se ne perderanno ulteriori 130.000 - commentano - nel mentre se ne prevede l’immissione in ruolo di poco meno di 70.000 che non serviranno a coprire i vuoti d organico e quindi sarà un ulteriore taglio lineare. Unica strada per venirne fuori è la ripresa del dialogo sociale".

La manifestazione che si è svolta in piazza Aldo Moro di Battipaglia, in piazza Municipio di Nocera Inferiore ed in piazza della Libertà a Salerno, è stata organizzata come preparazione alla grande manifestazione che si svolgerà a Roma. "Il prossimo 8 novembre saremo in piazza a Roma, tutti insieme, per sfidare il Governo degli illusionismi e delle divisioni, per chiedere una vera riforma delle Pa, dei comparti della conoscenza, dei servizi pubblici. E per rivendicare il diritto al contratto nazionale di lavoro tanto per i lavoratori pubblici quanto per quelli privati” concludono i tre segretari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil, Cisl e Uil in piazza per i lavoratori dei servizi pubblici locali

SalernoToday è in caricamento