La chiesetta di Torrione Alto diventa un deposito: l'appello al vescovo Bellandi

In pochi conoscono questo piccolo luogo religioso che si trova tra l’agglomerato di palazzine donate dal comandante Achille Lauro al Comune di Salerno da destinare agli alluvionati del 1954

Foto storica dal gruppo "Solo per chi ama Salerno"

La notizia è stata pubblicata dal gruppo “Solo per chi ama Salerno”. Anche se, al momento, non ci sono ancora riscontri ufficiali. Sembra, però, che la chiesetta dell’Immacolata, situata al Villaggio Lauro nel quartiere di Torrione Alto, sia stata alienata in favore di un deposito di prodotti edili.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

In pochi conoscono questo piccolo luogo religioso che si trova tra l’agglomerato di palazzine donate dal comandante Achille Lauro al Comune di Salerno da destinare agli alluvionati del 1954. “Spero non si vero – si legge sul posto del gruppo Facebook – e mi auguro ci sia la mobilitazione dei residenti e dei salernitani tutti per difendere il valore storico di quel luogo. Spero che il parroco pro tempore ed in particolare il vescovo, Sua Eccellenza Monsignor Andrea Bellandi, ci diano risposte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento