menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiude Eldo, 50 lavoratori rischiano il licenziamento: la protesta

Entro la fine dell'anno decine i dipendenti che con la chiusura dei punti vendita di Pontecagnano e Salerno perderanno il proprio posto di lavoro in concomitanza con le festività natalizie

Protesta questa mattina, dinanzi la sede di Eldo in via San leonardo, dei lavoratori del noto store salernitano, ormai ad un passo dal licenziamento. Entro la fine dell'anno, infatti, sono circa 50 i lavoratori che con la chiusura dei punti vendita di Pontecagnano e Salerno, perderanno il proprio posto di lavoro in concomitanza con le festività natalizie. "Non siamo disposti a rassegnarci e per questo - dicono i lavoratori - siamo pronti a combattere per affermare i nostri diritti".

Poi, dopo un volantinaggio fatto anche presso il centro commerciale "Mediterraneo", in corteo sono andati allo stadio Arechi. L'Usb al fianco dei lavoratori in lotta annuncia che interesserà il Prefetto, il Comune e la Provincia di Salerno di questa vertenza che in tutta la regione Campania riguarda oltre 500 lavoratori.  Al presidio ha portato la sua solidarietà la "cittadina" Silvia Giordano del M5S che si è impegnata ad una interpellanza parlamentare per coinvolgere il Ministro del Lavoro sulla vertenza Eldo. "I lavoratori Eldo a Salerno e a Pontecagnano - denuncia - nulla sapevano di un accordo di licenziamento collettivo firmato molti mesi fa al ministero da Cgil,Cisl e Uil".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento