rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Agropoli

L'ospedale di Agropoli chiude: il Consiglio di Stato boccia il ricorso

Il bagnino-eroe: "Ho dato del mio meglio ma non è servito perchè l'ospedale chiuderà e con esso chiuderà anche il nostro diritto alla sanità"

Ormai non c'è più nulla da fare. Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso del Comune di Agropoli: dal 1 ottobre chiude l'ospedale cittadino. Non ha ottenuto le risposte sperate, dunque, la richiesta della revoca avanzata dal sindaco Franco Alfieri. Il polo ospedaliero cilentano verrà trasformato in "Psaut", ovvero in centro di prima assistenza.

"La mia prima campagna politica l'ho persa - osservato il bagnino-eroe, Pierluigi Caroccia che tanto si è battuto per salvare il nosocomio - Il pesce grande mangerà sempre quello piccolo: è una cosa difficile da cambiare, tuttavia bisognerebbe sempre provarci ed io l'ho fatto. L'ho fatto soprattutto per tutti coloro che mi hanno dato tanto: la vita. Ho dato del mio meglio ma non è servito perchè l'ospedale chiuderà e con esso chiuderà anche il nostro diritto alla sanità. Ma molta gente questo non l'ha mai capito. Ringrazio la stampa per avermi dato parola e ringrazio coloro che in quell'ospedale mi hanno dato tutto", ha concluso Caroccia.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ospedale di Agropoli chiude: il Consiglio di Stato boccia il ricorso

SalernoToday è in caricamento