menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclofficina solidale: dati incoraggianti per il progetto, oltre 60 bici donate

I volontari, sotto la guida di un esperto in ciclomeccanica, acquisiscono le competenze specifiche necessarie per la rigenerazione delle biciclette in disuso donate dalla cittadinanza e destinate al servizio di bike sharing

Continua a raccogliere buoni frutti la ciclofficina solidale nata in risposta al bando “Con il Sud che partecipa” di Fondazione Con il SUD. Dare risalto alle reti di volontariato, portando avanti presso il comune di Mercato S. Severino una Ciclofficina gestita con l’ausilio di 1 tutor specializzato, 80 volontari e 20 persone con disagio psichico inserite in programmi riabilitativi delle strutture afferenti al Consorzio Handy Care di cui Fondazione Casamica (Capofila del progetto) fa parte: questo il tenace obiettivo del progetto.

Il laboratorio

Situato nel centro di Mercato S. Severino in Via Nazario Sauro n. 13/1, il laboratorio rappresenta il fulcro fisico e concettuale dell’intero progetto. Qui i volontari, sotto la guida di un esperto in ciclomeccanica, acquisiscono le competenze specifiche necessarie per la rigenerazione delle biciclette in disuso donate dalla cittadinanza e destinate al servizio di bike sharing. Presso il laboratorio è possibile effettuare piccole riparazioni e personalizzare le proprie bici. Aperto 3 giorni a settimana dalle 15.30 alle 19.30, il lunedì, mercoledì e venerdì. Il servizio è attivo dal 28 Agosto 2017.

Bike Sharing

Sono state create anche due postazioni destinate al bike sharing di cui una coincide con il locale della Ciclofficina e l’altra è ubicata presso il Centro Sociale in Via Campo Sportivo. Le bici utilizzate nel servizio sono il frutto del lavoro del gruppo dei volontari presso la Ciclofficina. Ogni postazione ha 5 bici dedicate e viene gestita da un tutor affiancato da almeno due volontari. Chi desidera usufruire del servizio può prelevare e riconsegnare la bici nel punti da cui avrà effettuato il prelievo. L'apertura è per 3 giorni a settimana dalle 15.30 alle 18.45 il lunedì, mercoledì, venerdì.

I numeri

Ad oggi, sono state donate 62 bici di cui 29 sono state già riparate. Fra le bici ripristinate una decina circa sono state regalate (soprattutto quelle da bambino) ed infine 10 vengono utilizzate per le 2 postazioni di bike sharing. Sono 28 gli utenti che hanno usufruito dei servizi del ciclofficina effettuando gratuitamente piccole riparazioni o sostituzioni di pezzi. Le riparazioni (sostituzioni camere d’aria, copertoni, guaine, manubrio, etc..) sono state realizzate con pezzi recuperati delle bici donate. E 134 risultano i nuovi volontari che hanno aderito al progetto di cui 28 con disagio psichico. Numeri incoraggianti che testimoniano il successo dell'iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento