rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera Inferiore: orari d'ingresso al cimitero e celebrazioni per la commemorazione dei defunti

L’accesso sarà regolato dai volontari della Protezione Civile che monitoreranno il flusso di cittadini per evitare assembramenti all’interno del Cimitero ed il rispetto delle disposizioni vigenti anti Covid.

In occasione della ricorrenza dei defunti, il cimitero comunale a Nocera Inferiore rispetterà i seguenti orari di apertura: sabato 30 ottobre orario continuato dalle ore  7.30 alle 18.00; domenica 31 ottobre, lunedì 1 novembre e martedì 2 novembre orario continuato dalle ore 7.30 alle 17.00.

I dettagli

L’accesso sarà regolato dai volontari della Protezione Civile che monitoreranno il flusso di cittadini per evitare assembramenti all’ interno del Cimitero ed il rispetto delle disposizioni vigenti anti covid.  Pertanto, si invitano i cittadini che si recheranno a fare visita ai propri congiunti, ad osservare con scrupolo le regole di accesso: distanziamento ed utilizzo corretto della mascherina. "Inoltre - spiega il Comune di Nocera Inferiore in una nota stam0pa -, si informa la cittadinanza che martedì 2 novembre, alle ore 10.00 presso il Cimitero Comunale , si terrà l’ annuale Cerimonia istituzionale  dedicata alla Commemorazione dei Defunti. Il programma prevede il raduno delle autorità civili, militari e religiose e la deposizione delle corone di Alloro per commemorare  le vittime del terremoto del 1980, la polizia municipale ed i caduti di tutte le guerre. Nel pomeriggio, alle ore 16, sarà celebrata Messa officiata da Monsignore Giuseppe Giudice. Il rito solenne si svolgerà all’ interno della Cappella Madre del Cimitero cittadino. Prima del rito religioso, il Vescovo procederà alla benedizione della Cappela Madre, restituita alla comunità dopo gli interventi di riqualificazione realizzati dal Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore: orari d'ingresso al cimitero e celebrazioni per la commemorazione dei defunti

SalernoToday è in caricamento