rotate-mobile
Cronaca Eboli

Raccolta differenziata in città, ma non al cimitero: la denuncia di Cardiello

Il capogruppo di Forza Italia al Comune di Eboli denuncia: "Nonostante una tassazione arrogante, non viene garantito un servizio dovuto in un luogo pubblico e che a lungo andare comporta delle spese aggiuntive per il settore"

In città si fa la raccolta differenziata, al cimitero no. Perchè? A chiederlo a gran voce all'amministrazione comunale di Eboli e il giovane capogruppo di Forza Italia Damiano Cardiello, che questa mattina ha inviata un'interrogazione all'assessore all'Ambiente e per conoscenza al presidente del consiglio comunale per chiedere delucidazioni sull'argomento. "Recandomi al cimitero - scrive Cardiello - mi sono reso conto del paradosso tutto ebolitano: mentre i cittadini devono rispettare il regolamento per la raccolta differenziata, separando i rifiuti e avendo in casa ben quattro buste diverse per le varie tipologie di rifiuto, l'Ente che dovrebbe dare l'esempio "mescola tutto".

Poi il giovane berlusconiano spiega: "Basta farsi un giro per capire che fiori e scarti vegetali, che dovrebbero far parte della frazione organica, lumini e carta, che potrebbero essere separati per il riciclo, vengono mescolati nel tal quale non perchè i cittadini non osservano le regole bensì perchè al cimitero non vi sono nè indicazioni sui bidoni nè carrellati predisposti per la raccolta differenziata. A questa scena segue il pensiero di un cittadino onesto che versa una delle più alte Tares della provincia di Salerno: nonostante una tassazione "arrogante", che mira a prelevare quanto è più possibile dalle tasche degli ebolitani, non viene garantito un servizio dovuto in un luogo pubblico e che a lungo andare comporta delle spese aggiuntive per il settore".

"L'assessore all'Ambiente - conclude Cardiello - dovrà, spero, porre un rimedio in tempi celeri per colmare questo evidente gap.
Nelle prossime settimane chiederò che i controlli vengano estesi anche agli altri edifici pubblici per capire se chi differenzia sono solo gli ebolitani o è la città tutta". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata in città, ma non al cimitero: la denuncia di Cardiello

SalernoToday è in caricamento