menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rispoli

Rispoli

Cimitero di Salerno, Criscuolo assolto dopo dieci anni. Rispoli: "Ora non attacchi i vigili"

Il segretario della Csa Fiadel: "Sono contento che Criscuolo ne sia uscito pulito. La sua vittoria è la vittoria di tutti i dipendenti pubblici, tra l'altro è stato ed è un rappresentante sindacale dei dipendenti del Comune"

Il dipendente comunale di Salerno Luigi Criscuolo è stato assolto, a distanza di dieci anni, nel processo partito dall’inchiesta riguardate la cosiddetta “truffa dei loculi al cimitero di Brignano”.  Il giudice Gabriella Passaro, presidente del collegio della terza sezione panale del Tribunale di Salerno, ha dato lettura della sentenza con la quale lo assolve dal reato di corruzione “per non aver commesso il fatto”. 

La reazione del sindacato 

Il segretario della Csa Fiadel Luigi Rispoli interviene sualcune frasi rilasciate ad alcuni giorni dallo stesso Criscuolo subito dopo la sentenza: “Come sindacato, non possiamo fare altro che apprendere con soddisfazione questa notizia. Tuttavia, Criscuolo, nelle dichiarazioni rilasciate, ha sparato nel mucchio, prendendosela con alcuni agenti della polizia municipale di Salerno. Capisco lo stato d'animo di una persona uscita da un calvario giudiziario dopo 10 anni, ma non è giusto prendersela con i dipendenti comunali che, preciso, eseguono le mansioni dei propri superiori". Poi aggiunge: "Sono contento che Criscuolo ne sia uscito pulito. La sua vittoria è la vittoria di tutti i dipendenti pubblici, tra l'altro è stato ed è un rappresentante sindacale dei dipendenti del Comune di Salerno. Ma attaccare facendo generalizzazioni non va bene. Tuttavia, capisco e spero vivamente si possa voltare finalmente pagina. Ora la mia solidarietà è rivolta a tutti gli altri dipendenti che, come Criscuolo, si trovano indagati per reati che non hanno commesso, come ad esempio i colleghi tecnici comunali in questi giorni destinatari di provvedimenti di avviso di garanzia. La giustizia farà il suo corso, ne sono sicuro". javascript:void('Taglia')

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento