menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti al cimitero di Salerno, arrivano nuove telecamere: pattugliamento notturno dei vigili

La Giunta Comunale approva la delibera che prevede un rafforzamento del sistema di videosorveglianza. Ma, in attesa della sua attivazione, i vigili faranno dei controlli anche durante la notte

Il Comune di Salerno prova a correre ai ripari dopo i numerosi furti e gli atti di vandalismo all’interno del cimitero. La Giunta Comunale, presieduta dal sindaco Enzo Napoli, ha deciso di installare nuove telecamere nel camposanto situato in località Brignano per rafforzare il sistema di sicurezza. Ma, in attesa che venga attivata la videosorveglianza, la Polizia Municipale attiverà un servizio notturno del perimetro cimiteriale.

La delibera

Ma ecco cosa prevede il provvedimento approvato in Giunta: “In seguito a ripetuti furti e atti vandalici alle sepolture cimiteriali, avvenuti con particolare recrudescenza in orario notturno, la direzione dei Servizi cimiteriali – si legge nella delibera - più volte ha segnalato la necessità di poter disporre di un adeguato sistema di videosorveglianza del pio luogo, atteso che quello attuale è insufficiente”. E, dunque, primo cittadino e assessori prendono atto non solo che “è necessario implementare il numero di telecamere esistenti", ma anche che nell’attesa che le nuove telecamere di videosorveglianza vengano installate, “risulta indispensabile adottare opportune misure di sicurezza, riguardanti la necessità di attivare un servizio di pattugliamento notturno del perimetro cimiteriale”. Un compito che toccherà, appunto, ai vigili urbani. Nei giorni scorsi i consiglieri comunali di Forza Italia Roberto Celano e Ciro Russomando avevano chiesto con una lettera all'Amministrazione di intervenire sulla questione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento