rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Castelcivita

Orrore nel Cilento, cinghiale sgozzato appeso a un segnale stradale

Dopo l'uccisione di un lupo lasciato in piazza a Sanza, ecco spuntare un altro animale con le zampe tagliate sulla strada che collega Castelcivita a Ottati

Dopo l’uccisione a sangue freddo di un lupo, abbandonato successivamente nella piazza del comune di Sanza, nella giornata di ieri la carcassa di un cinghiale sgozzato e con le zampe tagliate è stata trovata appesa ad un segnale stradale lungo la strada che collega Castelcivita ad Ottati in modo che potesse essere ben visibile ai passanti.

Un’altra macabra scoperta, dunque, che fa nuovamente esplodere la polemica sulla permanenza nelle montagne cilentane sia dei lupi che dei cinghiali, che da sempre sono una fascia protetta nonostante gli allevatori e i residenti della zona abbiano chiesto più volte di abbatterli perché ritenuti pericolosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore nel Cilento, cinghiale sgozzato appeso a un segnale stradale

SalernoToday è in caricamento