Cronaca

Incidenti provocati da cinghiali nel Parco del Cilento: l'allarme di Coldiretti

Il presidente Vito Busillo: "Non è più solo questione di agricoltura e di danni alle coltivazioni. A rischio c’è la sicurezza dei cittadini"

Non è più solo questione di agricoltura e di danni alle coltivazioni. A rischio c’è la sicurezza dei cittadini”. Lo sostiene il presidente di Coldiretti Salerno Vito Busillo dopo l’ennesimo incidente stradale causato da un cinghiale nel Cilento.

La denuncia

Coldiretti chiede un’accelerazione degli interventi di riduzione degli ungulati e l’attuazione di un piano di contenimento. I cinghiali devastano campi, azzerano le produzioni, mettono a repentaglio la sicurezza stessa dei cittadini e creano conseguenze devastanti all'ambiente contribuendo all'impoverimento della fauna e della flora del bosco e del sottobosco. Il numero degli esemplari è ormai fuori controllo. “Bisogna dare immediatamente corpo agli interventi: i cinghiali sono ormai un pericolo. Il risarcimento danni da solo non basta, servono misure straordinarie” sostengono gli agricoltori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti provocati da cinghiali nel Parco del Cilento: l'allarme di Coldiretti

SalernoToday è in caricamento